Sei in Home / Notizie /  Tra canti popolari, tarantelle e musica polifonica

Tra canti popolari, tarantelle e musica polifonica

24.10.2009 - 28.11.2009

Bologna – Fino al 28 novembre. Si festeggia la ventesima edizione di ‘Suoni dal mondo’, un festival internazionale di musica etnica sulle note delle melodie popolari.

Locandina del Festival Internazionale

Il festival musicale ‘Suoni dal mondo’ vedrà le tradizioni vocali della nostra penisola ampiamente rappresentate, alternate a quelle provenienti dal Kosovo e dall’India del sud.

Con la direzione artistica dell’etnomusicologo Nico Staiti, questa edizione del festival si articola in dieci serate di concerto. Alcune si svolgeranno nell'Auditorium dei Laboratori DMS (via Azzo Gardino 65/a) e altri nell’Aula absidale di S. Lucia (via de’ Chiari 23/a). In programma anche due incontri seminariali di approfondimento, a ingresso libero.

Il programma 2009 si apre con tarantelle e canti della Puglia, tre diverse realtà musicali tradizionali del Gargano: il canto polivocale delle donne di Ischitella, i sonetti su ritmo di tarantella della tradizione di Carpino, le tarantelle e le serenate di San Giovanni Rotondo.

Poi, i canti dei poeti contadini della zona di Ribolla, nella maremma toscana: un canto alternato tra poeti che si sfidano in ottava rima, in maniera estemporanea, ma secondo codici rigorosamente formalizzati. Ma si ascolterà anche musica di origine religiosa e laica: con il Miserere di Sessa Aurunca e con il trallallero ligure.

www.muspe.unibo.it/attivita/cimes/sdm/2009/index.htm