Sei in Home / Notizie /  'Quella Donna che ha la veste azzurra' La Bella di Tiziano restaurata

'Quella Donna che ha la veste azzurra' La Bella di Tiziano restaurata

11.04.2011 - 10.07.2011

Firenze, dal 11 Aprile al 10 Luglio 2011 - La mostra avrà come fulcro il ritratto femminile di Tiziano celebre in tutto il mondo come “La Bella”...

La mostra avrà come fulcro il ritratto femminile di Tiziano celebre in tutto il mondo come “La Bella” ( Inv. 1912/18, tela, cm. 89 x 75,5) , presentato dopo il restauro curato dall’Opificio delle Pietre Dure di Firenze, eseguito da Patrizia Riitano con la direzione di Marco Ciatti. La Bella, acquistata intorno al 1536-38 dal Duca di Urbino Francesco Maria I Della Rovere, nel 1631, fu trasferita a Firenze insieme a tutta l’eredità di Vittoria della Rovere, promessa sposa di Ferdinando II de’ Medici. Correderanno l’esposizione, curata da Fausta Navarro, alcuni prestiti eccellenti come la Donna con la pelliccia del Kunsthistorisches Museum di Vienna, il Ritratto di Francesco Maria della Rovere (Galleria degli Uffizi, Inv. 1890/926) e il suo disegno preparatorio (G D. S. U.). Saranno inoltre esposti alcuni campioni di damasco azzurro provenienti dal Bargello, il trattato De gli habiti antichi et moderni di diverse parti del mondo di Cesare Vecellio (Venezia 1590), manoscritti e testi a stampa della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze e dell’Archivio di Stato di Firenze. La mostra avrà come fulcro il ritratto femminile di Tiziano celebre in tutto il mondo come “La Bella” ( Inv. 1912/18, tela, cm. 89 x 75,5) , presentato dopo il restauro curato dall’Opificio delle Pietre Dure di Firenze, eseguito da Patrizia Riitano con la direzione di Marco Ciatti. La Bella, acquistata intorno al 1536-38 dal Duca di Urbino Francesco Maria I Della Rovere, nel 1631, fu trasferita a Firenze insieme a tutta l’eredità di Vittoria della Rovere, promessa sposa di Ferdinando II de’ Medici. Correderanno l’esposizione, curata da Fausta Navarro, alcuni prestiti eccellenti come la Donna con la pelliccia del Kunsthistorisches Museum di Vienna, il Ritratto di Francesco Maria della Rovere (Galleria degli Uffizi, Inv. 1890/926) e il suo disegno preparatorio (G D. S. U.). Saranno inoltre esposti alcuni campioni di damasco azzurro provenienti dal Bargello, il trattato De gli habiti antichi et moderni di diverse parti del mondo di Cesare Vecellio (Venezia 1590),

manoscritti e testi a stampa della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze e dell’Archivio di Stato di Firenze. L'iniziativa è promossa dalla Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Firenze.

Informazioni utili

Sito Web: www.polomuseale.firenze.it
Email: galleriapalatina@polomuseale.firenze.it
Telefono: 0552388614
Fax: 055 2388613

Biglietteria
Costo: gratuito durante la Settimana della Cultura
Orario apertura: Da martedì a domenica ore 8,15-18,50 - La biglietteria chiude alle 18,05

Prenotazioni
Telefono: 055294883
Sito web: www.polomuseale.firenze.it

Come arrivare

Città: Firenze
Indirizzo: piazza Pitti, 1 – 50125 Firenze
Provincia: Firenze (FI)
Regione: Toscana
Email: galleriapalatina@polomuseale.firenze.it
Sito Web: www.polomuseale.firenze.it