Sei in Home / Info / Immuni, la App di Contact Tracing per viaggiare sicuri in Italia

Immuni, la App di Contact Tracing per viaggiare sicuri in Italia

Tutti i cittadini stranieri che arrivano in Italia possono utilizzare l’app Immuni, creata dal Ministero della Salute e dal Ministro dell’Innovazione Tecnologica per limitare la diffusione di Covid-19.

Immuni traccia i contatti tra le persone e avverte gli utenti potenzialmente esposti al virus SARS-CoV-2.

L’app funziona con la tecnologia Bluetooth Low Energy, consuma quindi pochissima batteria e non comporta alcuna identificazione o geolocalizzazione dell’utente. Immuni infatti è completamente anonima, conserva i dati in forma crittografata su server italiani, ed è stata sviluppata sotto la supervisione del garante della privacy italiano.

Ove un cittadino straniero manifestasse sintomi compatibili con Covid-19, o abbia ricevuto una notifica di esposizione a rischio, potrà chiamare il numero 118 (in caso di emergenza), il numero verde nazionale 1500, o i numeri verdi delle singole Regioni consultabili al sito: www.salute.gov.it. L’operatore telefonico lo guiderà a effettuare la presa in carico da parte del Servizio Sanitario Nazionale. Ove la persona risultasse positiva al Covid-19, un operatore sanitario del dipartimento di prevenzione territorialmente competente lo guiderà ad inserire le chiavi di sblocco all’interno della app.

L’app invierà notifiche su possibili contagi e raccomandazioni sui migliori comportamenti da mettere in atto. Una volta lasciata l’Italia, il cittadino potrà continuare a ricevere una notifica di possibile contagio fino a 14 giorni dall’ultimo giorno di permanenza.

Tutti i cittadini stranieri in Italia possono scaricare gratuitamente l’app Immuni dagli store di Apple e Google in diverse lingue: inglese, francese, tedesco e spagnolo, oltre all’italiano.

Una volta arrivati in Italia, la prima cosa da fare è verificare la compatibilità del modello del proprio smartphone e la versione del sistema operativo, perché non tutti i device supportano la configurazione dell’app.

  • Dall’App Store serve un modello iPhone almeno 6S o SE (1st generation) e la versione IOS 13.5 o superiore.
  • Da Google Play, lo smartphone deve avere Android 6 o superiore, Bluetooth Low Energy e la versione più aggiornata di Google Play Services.

Anche gli utenti ipovedenti possono utilizzare Immuni con l’attivazione delle tecnologie per lettura dello schermo tramite gesti: VoiceOver per dispositivi iOS e TalkBack per Android.

Sul sito www.immuni.italia.it  sono disponibili le FAQ e una guida su Immuni in lingua italiana, inglese, francese, spagnola e tedesca.

Per assistenza tecnica sull’utilizzo e installazione dell’app, è possibile rivolgersi al n. verde 800 912491 (servizio telefonico gratuito gestito solo in lingua italiana).