Sei in Home / Info / Ricettività alberghiera ed extra-alberghiera

Ricettività alberghiera ed extra-alberghiera

Il gestore di un esercizio turistico-ricettivo può assegnare un alloggio a persona priva di documento di riconoscimento?

No. I gestori di esercizi alberghieri e di altre strutture ricettive (ad eccezione dei rifugi alpini inclusi in apposito elenco istituito dalla regione o dalla provincia autonoma), possono dare alloggio solo a persone munite di carta d'identità o di altro documento di riconoscimento idoneo. Per gli stranieri extracomunitari è sufficiente il passaporto o altro documento che sia considerato equivalente in forza di accordi internazionali, purché munito della fotografia del titolare.



Ho acquistato un viaggio tutto compreso presso un'agenzia di viaggi. Ora però non posso più partire. Posso cedere il mio pacchetto turistico ad un amico?

Sì, può cedere il suo pacchetto turistico ad un terzo soggetto che soddisfi tutte le condizioni per la fruizione del servizio, purché comunichi per iscritto all'agenzia, entro e non oltre quattro giorni lavorativi prima della partenza, di trovarsi nell'impossibilità di usufruire del pacchetto turistico e le generalità della persona a cui lo cede.

Carta dei diritti del Turista


Può darmi informazioni su qualche albergo a Roma in zona centro?

Collegandosi al sito dedicato al turismo del Comune di Roma, alla voce ``Accoglienza'', oppure contattando telefonicamente il numero 060608, può trovare tutte le informazioni sulle strutture di accoglienza presenti nella capitale.

Sito 060608


Mi è stato rubato l'orologio all'interno della mia camera d'albergo, ma l'albergatore si rifiuta di assumersene la responsabilità. E' corretto?

Purché lei abbia denunciato immediatamente il furto all'albergatore, quest'ultimo è considerato responsabile nei limiti del valore dell'oggetto che le è stato sottratto, sino all'equivalente di cento volte il prezzo di locazione dell'alloggio per giornata.

Carta dei diritti del Turista