Sei in Home / Info / Diritti del Turista

Diritti del Turista

Diritti del Turista

Può accadere che un turista straniero che scelga l'Italia come destinazione per le sue vacanze si trovi in difficoltà a causa di un'inadeguata conoscenza delle leggi e delle normative che tutelano i suoi diritti in materia di trasporti, accoglienza e ospitalità.

Quando si organizza un viaggio o una vacanza è sempre consigliabile raccogliere tutte le informazioni utili sul luogo di destinazione, sulle formalità necessarie (documenti, visti, sicurezza, assistenza sanitaria, valuta), e sui propri diritti quali fruitori di servizi turistici e di trasporto.

Per rispondere a tali esigenze è stata realizzata nel 2010 la Carta dei diritti del turista. 
Tale documento contiene informazioni utili al turista in occasione dell’organizzazione di un viaggio o di una vacanza e riassume alcuni elementi essenziali della normativa vigente. 

In questa sezione sono state sintetizzate le principali informazioni, contenute nella Carta dei diritti del turista, in materia di:

Orientamento e Informazione

Informazioni generali sull’organizzazione turistica italiana, sull’offerta di servizi turistici e sulle località di interesse sono fornite dall’Agenzia Nazionale del Turismo – ENIT, dalle Regioni e Province Autonome di Trento e Bolzano, dalle Aziende di promozione turistica (APT), dagli Uffici di Informazione e accoglienza turistica (IAT) e dalle pro-loco.

Assistenza Sanitaria

I cittadini comunitari ed extracomunitari (se provenienti da paesi convenzionati) possono ottenere le prestazioni necessarie in forma diretta - a titolo gratuito salvo il pagamento di un eventuale ticket - presso le strutture pubbliche e private convenzionate con il Servizio Sanitario Nazionale. Ai cittadini extracomunitari provenienti da Paesi non convenzionati sono assicurate le prestazioni sanitarie per le quali devono essere corrisposte le relative tariffe. Per ulteriori informazioni consultare il portale del Ministero della Salute. Per informazioni ed assistenza è possibile rivolgersi ai Numeri di Emergenza

Dogana

In questa sezione è sintetizzata la normativa che regola l'importazione/esportazione di beni e valuta da e per l'Unione Europea per i turisti comunitari ed extra-comunitari. Per informazioni su animali, specie protette, armi, beni culturali e medicinali consultare la Carta doganale del viaggiatore. Per trasferimenti di Valuta (in misura pari o superiore a 10.000 €) è necessario presentare una dichiarazione all’Agenzia delle Dogane.

Il modulo è scaricabile a questo link.

Strutture Ricettive e Diritto all'Ospitalità

Il cliente ha diritto a veder esposti in modo visibile nell’atrio dell’albergo i prezzi dei servizi offerti. L'esercente di una struttura ricettiva può rifiutare di ospitare il cliente solo nel caso in cui non abbia disponibilità di posti o se il cliente si rifiuti di mostrare i propri documenti o di corrispondere il prezzo pattuito. Le persone con disabilità hanno diritto a fruire di servizi turistici nel rispetto dei principi di non discriminazione, pari opportunità e partecipazione alla vita collettiva.

Turismo e Beni Culturali

In Italia è consentito l’ingresso gratuito agli istituti ed ai luoghi della cultura statali (musei, biblioteche, archivi, aree e parchi archeologici e complessi monumentali) ai cittadini dell’Unione Europea minori di anni 18 e maggiori di anni 65, ai cittadini non comunitari, a condizione di reciprocità, nonché ai cittadini dell’Unione Europea portatori di handicap e ad un accompagnatore.

Trasporto ferroviario

Prima di salire in treno il cliente deve acquistare un biglietto valido per il tipo di treno, la classe e il servizio con cui intende viaggiare, in caso contrario è sempre prevista una sanzione. In questa sezione vengono fornite informazioni in merito a disservizi (ritardi, cancellazioni), assistenza ed indennità riconosciute al viaggiatore.

Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito di Trenitalia. Per informazioni relative all'assistenza a persone con disablità visitare la sezione dedicata sul sito di Trenitalia.

Trasporto marittimo

Il diritto al trasporto marittimo è riconosciuto con l'acquisto del biglietto, che costituisce prova della conclusione del contratto e vincola il vettore al rispetto degli elementi in esso contenuti. In questa sezione sono riportate le informazioni principali in materia di Rimborsi e Responsabilità del vettore.

Trasporto su gomma

Le patenti rilasciate da qualsiasi Stato appartenente all'Unione Europea sono valide all'interno di tutto il territorio UE, quindi anche in Italia. Se si possiede una patente rilasciata da uno Stato non UE è necessario avere un permesso di guida internazionale o una traduzione giurata della propria patente.

Per maggiori informazioni visitare la sezione Regole Stradali

Come far valere i propri diritti

In questa sezione sono sintetizzate le principali azioni esperibili dal turista in caso di violazioni amministrative (classificazione hotel, prezzi praticati, mancato rispetto norme igienico-sanitarie, mancato rilascio dello scontrino fiscale), violazioni di carattere penale (furti o truffe), disservizi e reclami, assistenza e consulenza.