Sei in Home / Idee di viaggio / Turismo itinerante / Cicloturismo

Cicloturismo

Conoscere l'Italia in bicicletta

Sono moltissimi i turisti che amano visitare l'Italia a cavallo della bicicletta e il cicloturismo nel Bel Paese conta per il 20% di tutto il turismo ciclistico dell'Europa centro medidionale.

Il cicloturismo è infatti un'esperienza di viaggio focalizzata sull'utilizzo della bicicletta come mezzo di trasporto e lega località particolarmente suggestive (montane, di campagna e urbane) che possono essere visitate con facilità con la propria bicicletta.

Percorso in bici

Questo tipo di turismo rappresenta una declinazione alternativa e sempre più complementare a quello tradizionale, basato su visite guidate e luoghi d'interesse storico e artistico.

Il cicloturismo è un modo ecologico e raffinato di viaggiare e conoscere il territorio. Richiede preparazione fisica e conoscenza dei percorsi fruibili e in cambio offre emozioni che difficilmente possono essere sperimentate con altri mezzi. 

La trasportabilità della bicicletta, il suo basso impatto ambientale, la libertà e l'autonomia che consente fanno delle due ruote il mezzo più adatto per conoscere luoghi altrimenti inaccessibili nei molti Parchi e riserve naturalistiche dell'Italia.

Sono molte le associazioni sportive e amatoriali che in Italia si dedicano all'educazione e alla formazione dei cicloturisti, organizzano raduni e viaggi, e promuovono la conoscenza e il rispetto dell'ambiente in bicicletta. 

La Federazione Italiana della Bicicletta e la Unione Italiana Sport Popolari sono tra queste.

In Italia opera la Scuola Italiana Mountain Bike (SIMB) che rappresenta il settore ciclismo del MSP Italia, Ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI. La Scuola Italiana di Mountain Bike - MSP ITALIA organizza anche corsi per Istruttore Mountain Bike. 

In Italia sono molte le piste ciclabili e laddove mancano è possibile individuare dei percorsi adatti a diversi livelli di preparazione del singolo ciclista. Associazioni sportive e di finalità sociale, ma anche imprese commerciali mettono a disposizione il loro know-how per offrire guide, percorsi e assistenza di viaggio ai cicloturisti. Particolarmente sviluppata in Italia è l'esperienza dei bike-hotels che oltre ad offrire alloggio e assistenza ai cicloturisti suggeriscono percorsi di viaggio e itinerari culturali ed enogastronimici. 

L'Italia è un paese dal clima mite e solare, caratteristiche lo rendono adatto al cicloturismo durante buona parte dell'anno. Dopo aver deciso la destinazione e consultato il calendario meteorologico - tra le regioni del Nord e del Sud Italia ci sono discrete differenze di temperatura e di condizioni climatiche - è possibile scegliere il periodo migliore per una vacanza in bici.

Insomma, sono moltissimi i motivi per fare una vacanza in bicicletta in Italia. Sia il ciclisita da strada che il mountain-biker possono scegliere i propri percorsi, decidendo se macinare moltissimi kilometri in un giorno solo su strada, in velocità, oppure se vogliono seguire dei tempi più lenti, pedalare fuori strada e percorrere sentieri e mulattiere in mezzo alla natura incontaminata.

Informazioni utili

Informazioni utili

 

FederCiclismo – Federazione Ciclistica Italiana
Federazione Ciclistica Italiana
Stadio Olimpico - Curva Nord - Roma
Tel. 06/36857813 r.a. 
Fax 06/36857958 – 06/36857971 
federciclismo@federciclismo.it


FIAB – Federazione Italiana Amici della Bicicletta
Mestre (VE) - tel./fax. 041-921515
Orari apertura: martedì 15.00-18.00 - venerdì: 15.00-18.00
Segreteria telefonica attiva 24 ore su 24.
segreteria@fiab-onlus.it


UISP – Unione Italiana Sport per Tutti
Direzione Nazionale Uisp
L.go Nino Franchellucci, 73 - Roma
Tel.: 06.439841
Fax: 06.43984320
uisp@uisp.it


SIMB – Scuola Italiana Mountain Bike
via Chini n° 99/1 - Trento (TN)
Telefono: 0461 924604 Fax: 0461 912600
simb@simb.com 


Cicloturismo Italiano 
via Chini n° 99/1 - Trento (TN)
Telefono: 0461 924604 Fax: 0461 912600
posta@cicloturismoitaliano.it