Sei in Home / Idee di viaggio / Sport e benessere / Saturnia e le sue terme

Saturnia e le sue terme

Saturnia, vicino Grosseto, in Toscana, è considerato il migliore centro termale al mondo e per questo meta di un turismo wellness che registra numeri a molte cifre.
Saturnia, dall’alto di un pianoro nella valle dell’Albegna, domina il magico paesaggio dell’entroterra grossetano tra massi di tufo e verdi pianure. Per arrivare in questa splendida destinazione si percorrono le tipiche stradine della campagna toscana che regalano scorci di grande bellezza.
Fondata dai Pelasgi e dominata da Romani, Longobardi e Senesi, oggi Saturnia conserva ancora le tracce del suo passato: resti di mura senesi, etrusche e medievali, il castellum acquarum di Poggio Murella e la zona archeologica con reperti di età etrusca e romana.Terme di SaturniaL'attrattiva principale di questo borgo della Toscana sono tuttavia le sue terme che ogni anno richiamano migliaia di visitatori affascinati dalle proprietà terapeutiche delle sorgenti sulfuree, che hanno reso Saturnia una tra le zone più rinomate della Maremma e della Toscana.
Oltre al lussuoso stabilimento delle Terme di Saturnia con resort e prestigioso campo da golf, appena fuori il centro abitato, nascoste tra la verde radura si incontrano le cascate del Molino, situate appunto presso un vecchio mulino, e le cascate del Gorello, dove l’acqua sgorga a 37°C. Si tratta di una vasta area completamente aperta al pubblico, in tutti i periodi dell'anno.
Per chi le visita queste terme sono un luogo veramente suggestivo che ha qualcosa di irreale, forse perché secondo una leggenda sono nate nel luogo in cui è caduto un fulmine lanciato da Giove durante un litigio con Saturno, o per il semplice fatto che sono totalmente immerse nella magica natura della Toscana.
Ad accorgersi subito della loro bellezza e della qualità dell'accoglienza delle sue strutture sono stati soprattutto i turisti stranieri che ne fanno una meta privilegiata per le loro vacanze in Italia, tant'è che nel 2014 le terme di Saturnia sono state decretate dalla Cnn come il miglior centro termale al mondo nella classifica dei 20 'relaxing retreats'. Un invito a provare le rinomate proprietà terapeutiche di queste acque che donano relax e benessere al solo immergervisi, pronti per andare dopo a degustare i piatti tipici delle osterie circostanti o partire in gita per conoscere i tanti prodotti di questa splendida terra.

Curiosità
La portata della sorgente delle terme è di circa 800 litri al secondo. A livello chimico l'acqua si presenta sulfurea, carbonica, solfata, bicarbonato–alcalina, terrosa. Presenti anche gas di idrogeno solforato, anidride carbonica e 2,79 grammi per litro di sali minerali disciolti nell'acqua.

Nei dintorni
Vale la pena di fermarsi almeno due notti a Saturnia per visitare i paesi nei dintorni: Montemerano, Manciano, Pitigliano e Sovana. In particolare lo splendido borgo di Pitigliano, che si erge su uno sperone di tufo circondato da profondi burroni e le sue case si affacciano sugli strapiombi. Da visitare: il palazzo trecentesco, la fortezza disegnata dal Sangallo e il duomo con la facciata barocca. Da vedere: i vicoli tortuosi e i piccoli laboratori di artigiani. Da assaggiare: il famoso Bianco di Pitigliano.
Nelle vicinanze d'obbligo una visita al Parco naturale della Maremma passando per Scansano, Magliano e quindi Alberese.

Informazioni utili

Link utili

Regione Toscana


Terme di Saturnia

 

Come arrivare

In aereo
Aeroporto “Leonardo da Vinci” - Fiumicino (RM), 150 km da Saturnia
Aeroporto “Galileo Galilei”, Pisa (PI), 220 km da Saturnia
Aeroporto di Grosseto - possibilità di atterraggio per elicotteri

In treno
Stazione di Grosseto (linea Milano-Roma): 60 km da Saturnia
Stazione di Orvieto (linea Milano-Roma) 85 km da Saturnia