Sei in Home / Idee di viaggio / Sport e benessere / L'Emilia-Romagna fra golf e natura

L'Emilia-Romagna fra golf e natura

Modena Golf_Country ClubTerra di inestimabili bellezze artistiche, culturali e paesaggistiche, l’Emilia Romagna è anche il luogo ideale per i cultori del benessere, della salute e del golf, una disciplina sportiva che rientra in un progetto patrocinato dalla Regione e dall’APT Servizi. 

I campi da golf della regione sono molti, a cominciare da quelli situati nella parte orientale dell’Emilia Romagna, nel territorio compreso fra RavennaRiminiForlì - Cesena e Ferrara. Tra fitte pinete,  mari e laghi, l’Adriatic Golf Club Cervia offre ben 27 buche. Con 25 buche, il Rimini-Verrucchio Golf Club, immerso nel parco della Valmarecchia, offre invece una vista meravigliosa sui borghi medievali di Verucchio, Torriana e San Leo. Il percorso a 18 buche del Riviera Golf Resort si snoda poi sulle dolci colline malatestiane: sport, benessere e natura regaleranno a tutti giornate di profondo relax. 

Fra i migliori campi della zona, anche il Riolo Golf La Torre, con il suo tracciato estremamente tecnico che si estende su circa 200 ettari di natura incontaminata e il C.u.s. Ferrara Golf, a meno di 500 metri dal centro storico della città dove è possibile ammirare le meraviglie del Rinascimento che hanno meritato alla città l’iscrizione al World Heritage List dell’UNESCO. Chi ama il golf e decide di praticarlo in queste zone, poi, sovente approfitta di una visita ai mosaici bizantini di Ravenna o di una giornata con la famiglia nei parchi di divertimento della zona.

L’area di Bologna e di Modena non è da meno in quanto a qualità delle strutture golfistiche presenti nel territorio. Il Golf Club Le Fonti offre un percorso di 6480 metri e 17 buche inserito nell’affascinante contesto della Valle del Sillaro, vicino a noti impianti termali. A due passi da Bologna è situato lo storico Golf Club Bologna, costruito nel 1959. Sempre nell’Appennino bolognese, il Golf Club Molino del Pero presenta un percorso divertente e vario di 5.480 metri a 18 buche. Perfettamente al centro della Regione si trova il Modena Golf&Country Club, fra i migliori campi d’Italia con i suoi ampi green e tee, il disegno dei fairway, i cinque laghi artificiali, e il San Valentino Golf Club, comune di Castellarano (RE) con le sue 18 buche immerse in oltre 130 ettari di  boschi e prati verdi. Chi è in zona non vorrà perdere, fra una partita e l’altra, l’occasione di visitare gli splendidi portici e le torri di Bologna.

Anche l’area ovest di Reggio EmiliaParma e Piacenza non teme certo confronti con il resto della regione. Il Matilde di Canossa Golf, con le sue 18 buche su 6200 metri di percorso, offre agli amanti di questo sport anche uno splendido panorama, fra dolci pendii e il torrente Quaresimo che lo attraversa in lunghezza. Non è da meno il Golf Club La Rocca: 18 buche, 6076 metri,  a due passi da luoghi di indubbio interesse storico e naturalistico come il Castello di Torrechiara, la Rocca di Fontanellato, Colorno e il parco regionale Boschi di Carrega. 

Per bellezza si distinguono in questa zona anche il Salsomaggiore Golf&Thermae, paradiso naturale di 70 ettari e 18 buche da campionato, il Golf Club Castell’Arquato, 18 buche a poche decine di km da Piacenza e a pochi minuti dal borgo medievale di Castell’Arquato, e il Croara Country Club, 18 buche molto tecniche immerse in uno scenario in cui la natura la fa da padrone. E di sera come dire di no a una bella passeggiata fra le vie di Parma o Piacenza?