Sei in Home / Idee di viaggio / Montagna / L'Italia delle vette

L'Italia delle vette

Nella varietà del suo territorio, l'Italia presenta località montane molto suggestive, sia d'estate che d'inverno.
Da nord a sud, la montagna italiana offre al turista paesaggi fatti di laghi alpini, boschi da fiaba, incantevoli borghi ricchi di tradizioni e storia e, non ultimi, pregiati prodotti gastronomici.
Sport, divertimento e relax si sposano benissimo con l'idea di una vacanza in montagna nel Belpaese, sia essa sulla neve o durante la bella stagione. 
Dalle affascinanti zone della Carnia, Piancavallo, Tarvisio, adagiate sulle Dolomiti friulane, si  passa ai caroselli trentini e altoatesini, tra Val di Fassa, Val Gardena e Val Badia, dove attraverso il Dolomiti Superski, il comprensorio sciistico più grande del mondo, si può raggiungere anche le rinomate località di Cortina d'Ampezzo e Madonna di Campiglio.LivignoProcedendo verso ovest si incontrano le imponenti alpi lombarde: la Valtellina, con Livigno, uno dei comuni più elevati d'Italia, e Bormio divenuta famosa per aver ospitato i mondiali di sci nel 1985 e nel 2005, insieme a Santa Caterina Valfurva, stazione sciistica principale dell'omonima valle.

Giungendo sotto le vette più alte d'Europa in Valle d'Aosta, ai piedi del Monte Bianco, del Monte Rosa e del Cervino si trovano le rinomate e mondane Courmayeur,  Breuil-Cervinia, La Salle e La Thuile, al confine con la Francia. 
Lungo il confine franco - piemontese della Val Susa sorge l'incatevole Via Lattea, con Sauze d'Oulx, Cesana e Bardonecchia, che affonda le sue origini nei lontani anni '30 quando la famiglia Agnelli costruì i primi impianti al Sestriere
Scendendo lungo la penisola troviamo l'appennino Tosco- Emiliano con la famosa località dell'Abetone, tra le mete più frequentate del centro Italia assieme al Monte Amiata e alla vette del Parco Nazionale dei Monti Sibillini nelle Marche.
La meta montana più ambita dell'Italia centrale si conferma però il Gran Sasso e l'area circostante, la catena montuosa più alta degli Appennini continentali, con le famose località di Campo ImperatoreCampo Felice e le alte cime della conca di Campo Pericoli

Scendendo verso sud, tra Basilicata e Calabria, sorge il Parco Nazionale del Pollino, la Sila e l'Aspromonte, un connubio perfetto tra la possibilità di praticare tutti gli sport sulla neve e il contatto con una natura incontaminata.
In un viaggio ideale tra le montagne del Belpaese avendo cavalcato gli Appennini continentali, si giunge all'Etna, il vulcano più alto d'Europa, con i suoi 3343 metri di altezza, da cui il il colpo d'occhio su Taormina, lo Stretto di Messina e le Isole Eolie lascia senza fiato. Praticare sport invernali e escursioni estive lungo le sue pendici è un'esperienza unica.

La maggioranza delle località montane italiane offre numerose opportunità culturali e di attività outdoor sia in inverno che in estate: sci, alpinismo, snowboard, trekking, nordic walking, mountain bike, ecc., e molte sono le possibilità di svago in ottime strutture dove praticare pattinaggio sul ghiaccio, nuoto, tennis, equitazione e molto altro ancora. 
Da non sottovalutare poi l'ampia offerta da parte di strutture ricettive ideali per ogni tipo di soggiorno: per una vacanza romantica o in famiglia, nel più completo relax tra sentieri montani e centri termali.