Sei in Home / Idee di viaggio / Mare / Le spiagge di Mattinata

Le spiagge di Mattinata

Mattinata è uno splendido comune pugliese rinomato per le sue splendide spiagge e  soprattutto per il mare cristallino.
Il luogo in cui si trova Mattinata è tra i più belli della Puglia, si tratta infatti del Golfo di Manfredonia, sulla costa del promontorio del Gargano.MattinataTra mare e natura
Situata nel Parco Nazionale del Gargano, in provincia di Foggia, la cittadina sorge tra due colline, su un tratto di costa ricoperto dagli ulivi e circondato dai boschi e dal mare.
Tra i luoghi più conosciuti c’è la zona costiera che va da Mattinata a Vieste, caratterizzata da bianche falesie, faraglioni e grotte.
Tra le spiagge più belle c’è quella di ciotoli, nella baia di Vignanotica. Ricca di grotte, la spiaggia si raggiunge grazie ad un sentiero, immerso nella macchia mediterranea.
Di particolare bellezza anche la baia dei Mergoli (o dei Faraglioni), fra Mattinata e Vignanotica, molto conosciuta e apprezzata. Le alte scogliere, i Faraglioni, i pini e la spiaggia di ciottoli bianchi, caratteristiche di questa baia e di tutte le spaigge di Mattinata rendono questa zona una delle più affascinanti del Gargano e della Puglia.

Un po’ di storia
Nato come piccolo villaggio per scambi commerciali tra le popolazioni daunie e i greci, col nome di Apeneste, il suo nome si trasformò in Matinum dopo la colonizzazione romana. Distrutta e abbandonata a causa di un forte terremoto e delle incursioni saracene, nel XVI secolo la zona ricominciò a popolarsi di montanari che scendevano a valle dalle colline circostanti. Piccolo feudo dell'Honor di Monte Sant'Angelo per diversi secoli, fu luogo prediletto per la villeggiatura, per i nobili di Monte e Manfredonia.

Cosa vedere a Mattinata
Per una visita nel paese è d’obbligo iniziare dal centro storico che presenta diversi esempi delle caratteristiche costruzioni del XVIII secolo in pietre a secco, dette pagghiére ("pagliaio").
Diversi poi i palazzi di prestigio come Palazzo Mantuano, costruito nel 1840 e oggi adibito a biblioteca comunale, e il signorile Palazzo Barretta o Palazzo Giordano, risalente agli inizi del Novecento, sede del Comune.
Sul Monte Saraceno da vedere sia la Necropoli con centinaia di tombe e reperti  testimonianza della civiltà daunia, sia i ruderi dell’antichissima abbazia benedettina SS.Trinità. Altro luogo incantevole immerso nella natura è il Convento Pulsanese della Sperlonga immerso in una valle tra gli ulivi.
Risalgono invece al I-V secolo d.C. gli antichi frantoi in località Agnuli, a pochi metri dal mare.
Infine da non perdere una passeggiata serale tra le piccole e strette vie del rione Iunno.

Informazioni utili

Come raggiungere Mattinata

In aereo
Mattinata è raggiungibile da tre aereoporti in Puglia:
Aereoporto "Gino Lisa" di Foggia
Aereoporto "Palese" di Bari
Aereoporto di Brindisi

In bus
Per raggiungere Mattinata dalle principali città italiane, segnaliamo la compagnia "Ferrovie del Gargano" (www.ferroviedelgargano.com) con collegamenti diretti.
In alternativa si raggiunge in bus Foggia, con le compagnie "SAPS" (www.sapsbusline.it) e poi si prosegue in autobus per Mattinata.

In Treno

Stazione di Foggia. Da quì è possibile proseguire in autobus o taxi per Mattinata.